Fifa 21: dopo Zlatan Ibrahimovic anche altri giocatori fanno causa a Ea Sports

La situazione riguardante Zlatan Ibrahimovic e Ea Sports peggiora sempre di più, e la situazione non è del tutto terminata come si pensava, benché tantissimi altri giocatori hanno preso spunto dal centravanti milanista e sembrano propensi a sollecitare la protesta alla Ea, in modo tale da muovere un po’ la situazione finanziaria all’interno della azienda, quindi i problemi all’interno della ea, sono  molto preoccupanti, perché ogni giorno ai creatori di Fifa arrivano frecciate da parte dei giocatori, e questo fa male sia a livello economico che a livello di immagine del videogioco. Oggi andiamo a rilevare la situazione nelle ultime ore, che pare si stia accendendo ulteriormente.

Caso Ibrahimovic-Ea Sports ultim’ora:

Le parole per conto di Zlatan sono state dette chiaramente dal procuratore Mino Raiola: “le motivazioni riguardo tale movimento non sono centrate nel mettere in cattiva luce il gioco in sé, ma per smuovere alcuni meccanismi che non vanno all’interno del gioco stesso.” Queste sono state le dichiarazioni del procuratore di Zlatan Ibrahimovic. La cosa molto importante di cui dobbiamo tener conto è che il movimento legale non sta avvenendo almeno fino ad oggi, ma è una reazione scatenatasi sui social, con protagonisti appunto l’attaccante rossonero e la Ea. Seguiremo nelle prossime ore l’evolversi della situazione.

Continuate a seguirci per tutte le migliori news su tutto il mondo del gaming.

Ecco tutti i gadget di Ibrahimovic

Gamer Master

Il portale per gli appassionati di videogames. Le ultime news dal mondo dei gamer. Segui anche il nostro canale youtube

Potrebbero interessarti anche...