Il presidente americano Joe Biden sta indagando sulla scarsità di produzione di Playstation 5 e le nuove Nvidia RTX 3060

Il presidente americano Joe Biden, nella giornata di ieri, attraverso un’intervista rilasciata ad una testata giornalistica locale, ha discusso su un’argomento che sta facendo parlare tutto il mondo, ma in negativo, perché l’azienda produttrice di Playstation, ovvero la Sony, non è riuscita a soddisfare la richiesta di tutto il mondo riguardo la nuova Playstation 5, infatti le console sono poche, e tantissime copie sono state regalate ai più grandi influencer da tutte le parti del mondo. Ma non si tratta solamente delle PS5, bensì è molto caldo l’argomento riguardo le nuove schede video presentate da Nvidia, ovvero la RTX 3060, che attualmente non è disponibile sul mercato. Oggi andremo a vedere insieme le parole del presidente, le commenteremo e andremo a vedere nel dettaglio la possibile data di rilancio delle console.

Biden indagherà a breve sul problema PS5:

Queste le parole del presidente Joe Biden:

“I semiconduttori svolgono un ruolo fondamentale nella realizzazione dei prodotti e dei servizi che alimentano la nostra economia, contribuiscono all’innovazione americana e migliorano la nostra sicurezza nazionale, dato il ruolo centrale dei semiconduttori, rafforzare la posizione degli Stati Uniti nella ricerca, progettazione e produzione di semiconduttori è una priorità nazionale“. Possiamo affermare che Biden si riferiva alla Cina, perché come tutti sappiamo la produzione di console e schede video è incrementata lì, e attraverso queste dichiarazioni lancia un gran segnale proprio alla Cina, che potrebbe in questi giorni adoperarsi e incrementarne la produzione, che attualmente sembra essere scarsa. Nei prossimi giorni, potremmo aspettarci anche qualche dichiarazione del PCM Mario Draghi, che comunque potrebbe interessarsi e seguire la linea di Biden.

Ecco dove acquistare tutti gli accessori Playstation

Gamer Master

Il portale per gli appassionati di videogames. Le ultime news dal mondo dei gamer. Segui anche il nostro canale youtube

Potrebbero interessarti anche...